EccellenzaVN Calcio

Palmese – Termina con una sconfitta il cammino interno del campionato

La doppietta di Alleruzzo piega i rossoneri

Si chiude senza frutti il cammino interno della Palmese, che non riesce a rendere onore alla cornice di pubblico del Comunale nella penultima di campionato contro la Virtus Avellino. I ragazzi di mister Criscitiello sono bravi a capitalizzare al meglio le occasioni, partendo subito bene: al minuto 16 è Alleruzzo a bucare Di Maggio con un tiro preciso sugli sviluppi di calcio d’angolo.
Il match è frizzante, complice il forte vento che modifica le traiettorie della sfera ogni intervento diventa insidioso e nel giro di sessanta secondi i locali ristabiliscono la parità: palla scodellata al centro ed il più lesto di tutti è Carnicelli, che brucia la difesa avversaria e segna di testa. Il numero dieci è particolarmente pimpante, mentre stenta a salire di giri il motore di Fragiello, principale terminale d’attacco dello scacchiere di mister Aldo Papa. I portieri sono inoperosi, ed il miglior intervento di Di Maggio arriva al 23’ quando il gioco è fermo a causa di una posizione di fuorigioco. Tre minuti più tardi anche Mazzone si rende protagonista disinnescando un buon calcio piazzato di Maresca. Succede poco altro e dati i buoni ritmi messi in campo, il signor Cosseddu decreta il duplice fischio senza recupero.
La ripresa si apre con un fulmine a ciel sereno: dopo centottanta secondi gli irpini tornano in vantaggio grazie ad Alleruzzo, che referta la doppietta di giornata concretizzando una bella manovra d’attacco. La Palmese cerca la scossa dalla panchina: entrano Paradiso ed Altea ma poco dopo si rimodulano nuovamente gli schemi a causa dell’uscita dal campo per infortunio di capitan La Marca. Le azioni iniziano a diventare più dozzinali, la stanchezza prende il sopravvento ed il gioco produce pochi sprazzi d’interesse. Ogni azione è foriera di proteste e tocchi proibiti, ma per trovare una risposta sul campo da parte della Palmese bisogna attendere a sette minuti dalla fine, quando Fragiello prova a redimere la sua gara con un colpo di testa da distanza ravvicinata: il classe ’99 Mazzone è super nel disinnescare. Succede poco altro di concreto e dopo circa sette di recupero arriva il triplice fischio.
Buona vittoria per la Virtus Avellino che continua a far punti per chiudere degnamente un bel capitolo della sua storia calcistica. La Palmese ha poco da chiedere a questo campionato: dall’avvento di Papa sono arrivati punti e soddisfazioni, ma soprattutto gioco che lascia spiragli positivi anche per il post-Faiano, quando la Palmese potrà proiettarsi già alla prossima stagione sportiva.

IL TABELLINO
PALMESE – VIRTUS AVELLINO 2 – 0
PALMESE: Di Maggio, Biancardi, Maresca, Basile (52′ Altea), Cavallini, La Marca (54′ Grimaldi), Esposito, La Montagna (52′ Paradiso), Fragiello, Carnicelli, Salvato. A disposizione: Ferrieri, Perrella, Tumolillo, Sabatino. Allenatore: Aldo Papa
VIRTUS AVELLINO: Mazzone, Cioffi, Lattarulo, Viscido, Alleruzzo, Lippiello, Caggiano (78′ De Riso), Trifone, D’Andrea (83′ Limatola), Rega, Ripoli (79′ D’Acierno). A disposizione: Giliberti, Brachi, Gaita, Modano. Allenatore: Rino Criscitiello.
GOL: 17′ Carnicelli (P) 16′ e 48′ Alleruzzo (V)
AMMONIZIONI: Biancardi, Basile, Cavallini, Paradiso (P) Cioffi, De Riso (V)
ESPULSIONI: Viscido (V) per somma d’ammonizioni al 92′
ARBITRO: Cosseddu di Nuoro

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close