EccellenzaVN Calcio

Palmese – Sconfitta di rigore con la Virtus Avellino

L'1-0 di D'Andrea arriva dal dischetto allo scadere della seconda frazione

Perde di misura la Palmese, che in quel di Avellino perde di rigore contro la Virtus allo scadere. Sfida dove le emozioni latitano, ed è una sorpresa visto che si tratta di due squadre che non lesinano i segni over.

Nella prima frazione fa qualcosa in più la squadra di casa, ma la reale sensazione è che i portieri siano inoperosi ed abili a disinnescare quelle poche occasioni che li vedono protagonisti.

La ripresa si apre con le vibranti proteste della Virtus per un atterramento in area di rigore a causa di abbracci troppo calorosi da parte della retroguardia ospite. Si cerca il jolly dai calci piazzati per sbloccare una gara troppo contratta, ma l’imprecisione resta una costante.

L’episodio che segna la svolta arriva allo scadere del tempo regolamentare: fallo di mano in area palmese e l’arbitro decreta l’estrema punizione. Dal dischetto va D’Andrea che spiazza il portiere per la gioia dei tre punti irpini.

Tags

Articoli correlati

Close