Lega ProVN CalcioVN Sport

Paganese – Asse rovente col Parma, in arrivo giocatori di qualità

Giorni decisivi in casa Paganese per stringere patti e alleanze sul mercato. Il direttore D’Eboli è pronto per ricevere dal Parma, calciatori, che potrebbero far fare il salto di qualità alla squadra e rinsaldare un rapporto con l’amico Pietro Leonardi che è in ballo da molti anni. Basta ricordare come l’attuale direttore generale dei ducali nel 2009 fece giungere alla Paganese, allora allenata da Capuano, il trequartista brasiliano Diogo meglio conosciuto come Sodinha, attualmente al Brescia.

Al tempo Leonardi era alle dipendenze dell’Udinese e l’arrivo del fantasista brasiliano non passò inosservato, non solo per la pancetta che ancora oggi lo tormenta, ma anche per i colpi di classe. Un rapporto che è continuato negli anni tra i due dirigenti e l’anno scorso dal Parma giunsero alla Paganese De Sena, Velardi, Diedhiou e Cioffi che però non hanno lasciato traccia se non per la punta De Sena che, tra alti e bassi, è stato il miglior marcatore azzurro con 5 reti. Il discorso con i gialloblu è aperto. Sembrerebbe inoltre che da Parma avessero dovuto indicare sia tecnico che direttore sportivo, poi non se ne sarebbe fatto più nulla. In quest’ottica si dovrebbe concretizzare il passaggio di Deli, esterno d’attacco classe ’94, ai ducali, che potrebbero poi girarlo a qualche altra squadra di serie B. Si ipotizza Crotone ed Entella.

In queste ore invece sull’asse Parma-Pagani ci dovrebbe essere la marcia inversa con alcuni calciatori che potrebbero approdare nella città di Sant’Alfonso con il benestare di Leonardi e Cuoghi. Le attenzioni sono rivolte ad alcuni dei tanti calciatori in orbita Parma sparsi per l’Italia come Matteo Legittimo, già con il neo tecnico della Paganese la passata stagione a Grosseto dov’era in prestito. Si parla anche della seconda punta Giuseppe Caccavallo proveniente dall’esperienza a Gubbio, elemento dalle caratteristiche combacianti a quelle richieste dal tecnico azzurro. Difficile invece arrivare al difensore Scognamiglio, l’anno scorso al Perugia, altro elemento di proprietà del Parma, su cui convergono Benevento e Salernitana.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close