Cronaca

Nola – Scontro Tornado: lutto cittadino

E’ nato a Benevento il capitano Paolo Piero Franzese, 35 anni, uno dei quattro piloti dei due Tornado che ieri pomeriggio sono precipitati nei pressi di Ascoli Piceno.

Per Franzese una laurea all’università Federico II di Napoli e una passione per la musica, oltre che per il volo. Tante le foto che lo ritraggono tra le nuvole, sorridente accanto al suo caccia, si divertiva a fotografare il mondo dall’alto: «sugli aerei faccio il fotografo», scherzava. Voleva condividere l’emozione che provava ogni volta che si alzava in volo, perché quello era il suo destino.

La sua famiglia è residente a Nola, questa mattina i genitori del capitano Franzese sono stati accompagnati in aeroporto a Capodichino da un militare. L’uomo sposato lascia un figlio piccolo, il padre è un docente di Matematica in pensione, la madre è pensionata dell’Enel. La famiglia di Franzese abita in via San Matteo, a ridosso del centro di Nola ed è molto stimata e ben voluta.

Il sindaco di Nola, Geremia Biancardi, annuncia il lutto cittadino. ”Conosco bene il padre – ha detto il sindaco ai giornalisti – è un grande lavoratore come tutta la famiglia del capitano Franzese”.

Gli zii del capitano Franzese, Aniello e Giovanni, piccoli imprenditori che risiedono a pochi passi dalla casa dei genitori si sono recati ad Ascoli Piceno per l’eventuale riconoscimento della salma. 

Articoli correlati

Rispondi

Close