CronacaVN Notizie

Nola – Proseguono i doppi turni al II Circolo Didattico

NOLA – Rivoluzionari di ultima generazione, quelli visti girare per le strade a Nola, atto ultimo di una situazione di disagio che trova il motivo della protesta nella carenza di aule per gli studenti del II Circolo didattico Maria San Severino.

Fattori che si mischiano, quelli che decretano il provvedimento di doppi turni oggetto della rivolta di genitori ed alunni delle classi V: dalla necessità di liberare gli spazi provvisori occupati presso l’Istituto Bruno Fiore, destinati a laboratori e mensa, non più disponibili per gli studenti in virtù dell’entrata in funzione dei servizi. Alla prevista disponibilità di 7 aule all’interno dello stesso istituto in funzione della scadenza del contratto con il Liceo Albertini, al momento presente nella struttura, dal quale, a catena, si attende la disponibilità per il trasferimento di aule presso l’Istituto Umberto Nobile. Fino alle attese certificazioni per la funzionalità di 4 aule localizzate al piano terraneo del Bruno-Fiore, con tempi di consegna che sarebbero previsti entro il breve termine.

Diventa un gioco di incastri, con poco di ludico per studenti e genitori, che da anni si confrontano con una situazione al limite. Nel frattempo ancora nessuna soluzione definitiva arriva dal Consiglio D’Istituto pomeridiano in cui si valutava la possibilità di usufruire di 2 aule messe a disposizione dal I Circolo Tommaso Vitale, con il quadro complessivo delle 4 aule necessarie alla 5 elementare da completare con l’ausilio di ulteriori 2 spazi da utilizzare presso l’Istituto Bruno Fiore. Capienza delle aule, per 21 elementi a fronte dei 22 e 23 delle classi da ospitare, il motivo della mancata adesione alla soluzione temporanea individuata. I doppi turni proseguono in attesa di ulteriori tentativi di soluzione.

Tags

Articoli correlati

Close