Politica

Nola – Piano traffico, nuovo incontro senza risultato

Piano traffico ancora al centro degli interessi di cittadini e amministratori. Incontri, riunioni, cortei, manifestazioni stanno ingessando la città intorno alla funzionalità di un dispositivo che sta eclissando le altre problematiche che interessano la comunità nolana, facendolo diventare l’unico problema esistente a Nola, e per il quale da mesi si continua una contrapposizione che è apparsa povera di contenuti validi, aprendosi a strumentalizzazioni ed impantanando la discussione su posizioni rigide che frenano proposte e non risolvono il problema. Nell’ennesimo incontro con le associazioni il sindaco Biancardi ha ribadito che il Piano Traffico, in vigore dall’agosto scorso, non verrà revocato.

Dunque l’amministrazione conferma le sue scelte e guarda avanti senza condizionamenti. Di contro l’associazione Accan che annuncia nuove iniziative di protesta continuando la petizione popolare che ha già superato le duemila firme. La rivolta contro il dispositivo viario continua, ma non si conosce ancora l’esito dell’annunciato ricorso al Tar che l’Accan avrebbe prodotto nei mesi scorsi. Basterebbe attendere la pronuncia dei giudici amministrative per determinare la sospensione del provvedimento o la sua leggittima esecuzione da parte dell’ente comunale. Attraverso una nota stampa l’accan si è limitata a criticare quanto proposto dalle altre realtà associative, senza però segnalare un’eventuale soluzione proposta.

In una settimana condizionata dagli eventi elettorali, il pianto traffico resta ancora tra le priorità delle agende di amministratori e associazioni, con una disponibilità all’ascolto della maggioranza cittadina forse eccessiva rispetto al problema, più virtuale che reale, tralasciando problematiche importanti che affliggono nella quotidianità i cittadini nolani.

Tags
Close