Politica

Nola – Parcheggi: si pensa alla gestione in house

Parcheggi ancora senza gestione. il comune di Nola incassa il terzo no dopo la rescissione del contratto con la società affidataria del servizio, che dal primo giugno scorso, ha lasciato la città. Da allora la graduatoria a scorrere tra le ditte che hanno partecipato al bando, ha prodotto solo dei rifiuti. L’ultimo in ordine di tempo quello della Union Delta di Grosseto, che alla non disponibilità ad assumere l’appalto, ha anche relazionato producendo uno studio da quale emergeva come l’appalto fosse anti-economico per qualsiasi azienda.

Dall’ennesimo rifiuto alla volontà dell’amministrazione di riorganizzare le modalità di gestione, pensando ad un affidamento in house del servizio, soprattutto quando si verificano la condizione del cosiddetto fallimento di mercato, a seguito di un indizione di una procedura pubblica che diventa antieconomica per l’ente pubblico, poiché non si trovano sul mercato soggetti interessati a svolgere il servizio e a svolgerlo alle condizioni richieste. Dunque un bando che sembrerebbe essere stato sbagliato nell’impostazione o controproducente. Da qui l’idea di elaborare un nuovo piano parcheggi per un affidamento in house del servizio all’Agenzia dell’Area Nolana.

L’Agenzia è una società di servizio con capitale pubblico versato dai comuni soci, ed avrebbe nel suo statuto, la possibilità di gestire servizi pubblici anche a rilevanza economica. Bisognerà definire se quanto proposto dal comandante Majello possa essere concretamente realizzato, in un contesto societario pubblico dove sono diversi gli enti che vi partecipano con quote diverse, mentre il servizio sarebbe di esclusivo interesse del Comune di Nola sia in entrate che in uscite. La proposta dovrà essere portata in Consiglio comunale per l’eventuale votazione, nella speranza che prima del voto ogni aspetto venga vagliato e valutato, perché il danno erariale prodotto per i mancati incassi delle aree blu, inizia a pesare sulle casse comunali.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close