Senza categoria

Nola – Ospedale, Manfredi (PD) spinge per il rispetto dei tempi di consegna del nuovo pronto soccorso

Il parlamentare democratico del collegio di Nola, Massimiliano Manfredi, ha indirizzato al direttore generale dell’ASL Napoli 3 Sud, Maurizio D’Amora, la lettera, con cui si fa interrete delle preoccupazioni e delle esigenze di associazioni e cittadini, in ordine ai ritardi che si sarebbero accumulati nei lavori per realizzare il nuovo reparto di pronto soccorso al Santa Maria della Pietà; e nel farsi carico di responsabilità per le segnalazioni, chiede di poter fare un sopralluogo al plesso ospedaliero della città bruniana per la verifica dello stato operativo del cantiere. Una richiesta, che rientra nello spirito dei rapporti di collaborazione istituzionale, al di la di ogni forma di sindacato ispettivo; e ciò nel timore che il nuovo reparto possa essere in funzione solo nel 2015.

Sul temuto ritardo, l’esecuzione dei lavori previsti, l’ingegnere Mario Romano, responsabile dell’impresa che sta realizzando l’opera, interpellato per via telefonica, conferma che i tempi previsti saranno rispettati. In pratica, a febbraio prossimo la parte integrante e costitutiva sarà a disposizione dell’amministrazione dell’Asl Napoli 3 Sud. E sarà competenza della stessa amministrazione procedere alle ulteriori operazioni di collaudo e di allestimento. Come per dire che per l’impresa il prolungamento dei tempi sarebbe gravemente anti-economico.

Da evidenziare che l’importo dei lavori del nuovo reparto di pronto soccorso vale al lordo 1 milione e 200mila euro; per l’allestimento del pronto soccorso provvisorio, sostitutivo del precedente, sono stati investiti, invece, circa 300mila euro.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close