Politica

Nola – Movimento 5 stelle contro il taglio indiscriminato dei pini

Abbattuti i pini antistanti Piazza d’Armi.

Alberi considerati pericolosi perché inclinati e quindi a rischio sradicamento durante  i temporali.

Se è così, e noi ne dubitiamo fortemente anche perché un solo tronco di quei pini era realmente inclinato e nemmeno troppo. Lo testimoniamo  i tristi tronchi mutilati e dritti rimasti nell’aiuola.  Se siamo noi a sbagliarci, allora chiediamo l’immediata ripiantumazione con alberi adeguati e che non diventino pericolosi crescendo: Offriamo noi alberi e mano d’opera; ricordiamo inoltre che si poteva tentare di espiantarli e trasferirli altrove. Ci sarebbero stati dei costi?

Noi del Movimento avevamo già offerto mesi fa gratuitamente al Sindaco la nostra collaborazione a trasferire un ficus a via San Paolo Bel Sito, era perfettamente sano,  nel parco della Stella o altrove.

Niente!! Si decise di abbatterlo.

Continuiamo ad offrire collaborazione gratuita purchè si fermi questo scempio.

E poi chiediamo: perché si continua a non fare manutenzione sugli alberi, perché non vengono curati, perché non sta a cuore il verde pubblico?

E’ ovvio che se subentrano problemi poi bisogna abbattere. Ma un albero non cresce in un giorno e sono almeno dieci anni che non si piantano alberi a Nola. A via San Paolo Bel Sito dopo l’abbattimento non c’è stato nessuna ripiantumazione benché il sindaco ci avesse personalmente assicurato che avrebbe provveduto.

Ora addirittura si prospetta l’abbattimento di un albero secolare che si trova in Villa comunale. Ebbene prima di compiere un’ altra follia  chiediamo che venga convocata urgentemente una consulta cittadina. Nel frattempo chiediamo al sindaco di interrompere qualunque altro abbattimento.

Articoli correlati

Rispondi

Close