EventiVN Cultura

Nola – Libertà di espressione e migrant writers al “Masullo-Theti”

NOLA – Esperienze che si incontrano all’Istituto Masullo-Theti di Nola nella collaborazione con il Lions Club International, per una due giorni dedicata al tema migranti, iniziata a partire da quadro normativo e prospettive circa il possibile apporto delle istituzioni, proseguita attraverso l’analisi di fattori che determinano nel mondo ancora persecuzioni e violazioni alla libertà d’espressione. Storie da conoscere per una maggior consapevolezza circa le proprie possibilità e rispetto ad una serie di battaglie da combattere. Dalla scuola il segnale verso un futuro diverso.

Un confronto culturale che si arricchisce con la presenza di Idrissa Sene, Console del Senegal, orizzonte di conoscenza del mondo che si allarga nel segno della condanna ad ogni forma di discriminazione.

Un’esperienza da toccare con mano per i giovani studenti del Masullo-Theti, ancora una volta protagonisti e parte integrante della discussione attraverso le letture di testi importanti, così come nel racconto dell’altro. Un modo per calarsi in pieno nelle difficoltà di un mondo in cui aspetti come la libertà di espressione non sono così scontati come potrebbero apparire.

Articoli correlati

Close