Politica

Nola – La Giunta approva il regolamento per l’imposta unica comunale

Regolamento per la Iuc, l’imposta unica comunale e per la Tari con relativa suddivisione in tre rate del pagamento per l’anno 2014.

Sono alcune dei deliberati votati dalla giunta Biancardi a Nola in materia fiscale. Il tributo ingloba l’Imu per i possessori di immobili escluse le abitazioni principali, la Tasi per i servizi indivisibili e la Tari per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Cambiano i nomi ma non cambia la sostanza, e per rendere più semplice e garantire l’unicità dell’imposta, la giunta ha deciso di attuare un regolamento per la disciplina del tributo, che dovrà essere votato dal consiglio comunale. L’assise dovrà prendere atto che il regolamento entrerà un vigore in maniera retroattiva al 1 gennaio 2014, e scegliere il responsabile del Servizio Tributi trasmettendo copia della deliberazione al Ministero delle Finanze.

Inoltre definite le rate di scadenza per la Tari. Prima rata il 16 ottobre con un acconto da versare pari al 40%; 2a rata il 16 dicembre ancora per un acconto del 40%; la terza rata il 16 febbraio 2015 per il saldo Tari 2014.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close