VN Cultura

Nola – La cena delle paranze, obiettivo unità

Riunire in una sera tutte le paranze dei gigli di Nola. E’ stato l’obiettivo di 10 amici, amanti della festa, che hanno voluto andare contro corrente, preferendo una cena tra amici alle divisioni reali e virtuali, che hanno caratterizzato gli ultimi mesi. Ricorsi sulle assegnazioni, paranze che chiedono di lasciare l’Albo della Fondazione, concomitanti richieste di piazze per la postazione del giglio, l’imposizione del sorteggio e poi la rinuncia al giglio da parte del maestro di festa del Fabbro. Da qui la quasi necessità di organizzare una cena con invito rivolto a tutte le paranze nolane e forestiere.

Per azzerare equivoci e prese di posizione, per cercare di collaborare alla risoluzione dei problemi emersi, di far prevalere il buon senso per far ritornare tutti alla vera essenza della festa, alla grande tradizione nolana dei Gigli, alla fede in San Paolino, vero motore dei secoli di feste organizzate in suo onore. Un modo per ritrovarsi e ritrovare lo spirito di fraterna unità che sembra essersi smarrito.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close