Cronaca

Nola – Il Tribunale condanna il vice sindaco di Napoli

Il tribunale di Nola ha condannato a un anno di reclusione, con sospensione della pena, per i reati di violenza e minacce a un corpo politico e lesioni, il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano.

I fatti risalgono al febbraio del 2007, quando Sodano era consigliere comunale di Rifondazione a Pomigliano d’Arco.

In una seduta di Consiglio ci furono tafferugli, nel corso dei quali una vigilessa fu colpita al viso da una porta, di qui l’accusa di lesioni.

Per l’attuale vicesindaco di Napoli erano stati chiesti 4 anni e 6 mesi per violenza, minacce e aggressione dal pm Ciro Capasso.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close