VN Cultura

Nola – Il Museo Archeologico si candida a Polo Culturale

[arve url=”https://drive.google.com/file/d/0ByzGQ0N1neJBWXVkYkFKX1luYVE/preview” maxwidth=”640″/]

Il Museo Archeologico come polo culturale d’elite di città. E’stato siglato il nuovo protocollo d’intesa tra il Museo Storico Archeologico di Nola ed il Comune bruniano. Obiettivo dell’ente presieduto dal direttore Giacomo Franzese e la direttrice del Polo museale della Campania, Anna Imponente, è rivitalizzare un patrimonio culturale di spessore come quello del Museo nolano. Il protocollo, che avrà una durata di 50 anni, tenderà a migliorare la fruizione del patrimonio artistico-culturale della città, ampliandone l’offerta.

Una finalità che si cercherà di ottenere non solo con attività di recupero e restauro delle opere museali, ma anche con la promozione e la valorizzazione del patrimonio immateriale dell’intera area nolana, con la Festa dei Gigli a fare da apripista fondamentale in quest’ottica di rilancio. Il progetto del Polo museale prevede anche la creazione di una frangia archivistica-bibliotecaria, con il restauro e la catalogazione di opere librarie antiche.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close