VN Cultura

Nola – Festa dei Gigli: "arriva" il piano sicurezza

Arriva il piano sicurezza nella Festa dei Gigli 2013. Una necessità dopo i fatti che generarono la sospensione della processione pomeridiana lo scorso anno. Ad elaborare il dispositivo la protezione civile, che ha organizzato il piano su tre livelli di emergenza: verde, giallo e rosso, con la terza suddivisa in localizzata e diffusa.

Istituito il coc, il centro operativo comunale, che resterà attivo per l’intera durata della manifestazione.

Le attività di prevenzione saranno massime per le quattro ore della ballata della domenica mattina e per la processione pomeridiana organizzata su 12 ore. Previste tre squadre di emergenza sanitaria, una ogni 5 mila spettatori, con punti medici ubicati nel cortile del comune, in piazza d’Armi e in villa comunale. Soccorsi coadiuvati di autoambulanza con autista e due soccorritori.

L’intero centro storico sarà chiuso al traffico e sarà attivo il divieto di parcheggio, con l’obbligo di tenere le stesse libere di ogni sorta di ostacolo. Saranno attivati 13 varchi d’accesso, che fungeranno da vie di fuga. Sarà proibita la vendita di bevande con mezzi ambulanti, così come le bottiglie di vetro.

E’ stato proposto l’attivazione di un circuito di telecamere per videosorveglianza, collegate con il coc per tenere sotto costante controllo il percorso.

Il dispositivo dovrà essere ancora approvato definitivamente.

Articoli correlati

Close