VN Cultura

Nola – Festa dei Gigli 2014: riapertura termini per il Giglio del Beccaio, rinuncia per la Barca

Festa dei Gigli 2014. Dopo le assegnazioni provvisorie avvenute alla mezzanotte del 23 giugno scorso, si riaprono i termini per l’assegnazione del Giglio del Beccaio che aveva ricevuto una sola richiesta poi ritirata.

Termini che si chiuderanno alle ore 12 del prossimo 20 luglio, mentre arriva anche la rinuncia per la Barca che rimette la concessione provvisoria nelle mani della Fondazione, che provvederà ad assegnarla in base alla graduatoria stabilita con le domande pervenute.

L’organizzazione della festa 2014 si prepara ad entrare nella fase organizzativa così come la Fondazione che inizia il suo iter. Nel consiglio comunale del 2 luglio scorso, è stato deliberato la costituzione di quattro albi ed elenchi dedicati alle paranze, ai capi-paranza e caporali, ai musicisti e ai cantanti. Un obbligo di iscrizione per tutte le figure che compongono la festa, pena la non partecipazione alle future manifestazioni.

Il Cda della Fondazione ha convocato i nuovi maestri per definire e chiarire le norme previste dal regolamento, e sopratutto gli obblighi ai quali sono tenuti. Responsabilità dirette sull’organizzazione del Giglio, e polizze fidejussorie da stipulare a garanzia di copertura, per le eventuali sanzioni che potranno essere comminate per le inosservanze alle regole imposte dal nuovo regolamento; polizze fidejussorie che rappresenteranno l’elemento cardine per l’assegnazione definitiva dei gigli 2014.

Dunque la Festa si appresta a camminare con le nuove regole per riorganizzarsi dall’interno, per rilanciarsi in una nuova dimensione nel rispetto della tradizione

Tags

Articoli correlati

Close