Politica

Nola – Elezioni, apparentamento Vitale, comunicato stampa: “Svolta epocale per il panorama politico nolano”

Sarà apparentamento tra i tre candidati sindaci Domenico Vitale, Arturo Cutolo e Maria Francesca Tripaldi: il documento, redatto nella serata di oggi, ha un’importanza assoluta e rilevantissima nel bilancio complessivo di questa tornata elettorale, che vivrà il suo epilogo l’8 giugno 2014, nello scontro seggio su seggio tra Domenico Vitale, candidato di NCD-UDC, Fratelli d’Italia, Centro Democratico e la civica “Nola Mia”, ed il sindaco uscente Biancardi.

Un accordo figlio della condivisione, un connubio di uomini e linee programmatiche, che coinvolge a 360° ogni singolo candidato della neonata coalizione.

Le progettualità fissate ed esposte a più riprese dai tre candidati sono state condivise dalle forze della coalizione; si punta anche a non stravolgere le poche cose fatte dall’amministrazione uscente, rivalutandole ed, eventualmente, apportando miglioriamenti.

“Una svolta epocale per Nola, un accordo destinato inevitabilmente a cambiare gli equilibri del ballottaggio dell’8 giugno – afferma il candidato sindaco Domenico Vitale; l’unione delle posizioni di tre percorsi ben precisi è il sintomo di maturità e serietà che la nostra neonata intesa vuol proporre per il governo dei prossimi cinque anni. Ora è importantissimo rinsaldare le fila e prepararsi compatti per raggiungere l’obiettivo finale, che mira ad una Nola nuova; proponiamo un nuovo modo di fare politica con una condivisione di idee e proposte”.

“L’accordo è stato instaurato per migliorare la vivibilità della città ed assicurare ai nostri cittadini una città con un nuovo spirito, improntato al cambiamento – dichiara il candidato sindaco Arturo Cutolo di “Nola Più”. Non bisogna perdere di vista tutte le linee programmatiche che insieme a Domenico e Mariafranca abbiamo stilato, in un clima di assoluta condivisione e tranquillità, senza forzature o discussioni”.

Dalla sede di “Io sto con la Tripaldi”, lista civica dell’omonima candidata sindaco, si esprime soddisfazione per il raggiungimento di quest’importantissimo accordo, con la stipula di un’intesa rivolta a fornire alla città una partecipazione attiva attraverso l’entrata in consiglio comunale di persone nuove o che, negli ultimi cinque anni, abbiano già attivamente partecipato all’opposizione dell’amministrazione Biancardi. Un accordo resosi necessario per rafforzare in consiglio comunale la posizione di Maria Franca Tripaldi.

“È l’atto politico più importante della campagna elettorale, quello che coinvolge tutte le forze moderate della città di Nola – afferma il commissario cittadino dell’UDC, Francesco Pizzella. Un ragionamento serrato, frutto della condivisione di intenti sulle linee programmatiche, ma soprattutto si legge la volontà di cambiare rotta, di affidare alla politica il ruolo che le compete, esprimendo la volontà di dissociarci da un sistema personalistico di gestire il potere che in questi ultimi 5 anni ha caratterizzato l’operato di Forza Italia”.

È prevista per domani una conferenza stampa, alle ore 12.00, presso il locale “Antica Dogana”, sito in Piazza Duomo, a Nola, dove interverranno i tre candidati sindaco e le loro coalizioni.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close