Politica

Nola – Elezioni 2014, inizia a delinearsi la “griglia di partenza”

Prime mosse nel quadro politico – amministrativo della città bruniana per il rinnovo del governo dell’Ente di Piazza Duomo, con la tornata di primavera; tornata, che coinciderà con la scadenza normale del mandato, conferito dal voto della primavera del 2009, che assegnò alla coalizione di centro-destra la maggioranza e l’elezione a sindaco dell’avvocato Geremia Biancardi.

Una scadenza normale, per la quale, gli attuali equilibri della coalizione di maggioranza fanno registrare una sostanziale tenuta, funzionale alla conferma di Biancardi per la candidatura a sindaco, per la prossima consigliatura.

Movimenti ed iniziative si registrano, invece, sul versante degli schieramenti che si oppongono alla maggioranza del governo locale. A farsene promotore sono Città Viva, PD, Centro Democratico e alcune associazioni di impegno civico.

Un raggruppamento, che si riconosce nel logo “Nola che cambia”, e che per la configurazione cui si associa, avrà prevalenti matrici civiche. Su questa traccia, entro la fine di gennaio per “Nola che cambia” saranno presentate le candidature in vista delle primarie di febbraio, per la designazione del candidato sindaco.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close