Cronaca

Nola – Contrasto all’illegalità dei Carabinieri, elevate numerose sanzioni

I Carabinieri della compagnia di Nola hanno effettuato servizi predisposti per contrastare fenomeni di diffusa illegalità.

Nel corso dei servizi, l’Arma ha arrestato Veronica Visco, 22 anni, residente a San Vitaliano, responsabile di spendita di una banconota falsa mentre acquistava un bonsai in un negozio di fiori e piante in via Giacomo Imbroda a Nola, con una biglietto falso da 50 euro, dileguandosi per le vie limitrofe a bordo di una Fiat 500. I militari, allertati dalla proprietaria del negozio, l’hanno individuata e bloccata sull’utilitaria. Adesso è ai domiciliari, in attesa di rito direttissimo.

I Carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno poi arrestato Emzari Bacilashvili, responsabile di furto aggravato. Il georgiano è stato bloccato nel parcheggio del centro commerciale “Vulcano Buono” subito dopo essersi impossessato in un negozio di cosmetici di un profumo e di una crema del valore complessivo di 300 euro, manomettendo il sistema antitaccheggio. La merce è stata restituita all’avente diritto, mentre l’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

L’aliquota radiomobile ha inoltre denunciato un ucraino 27enne, domiciliato ad Acerra, per falsità materiale commessa da privato e ricettazione, ed un 27enne di Palma Campania sorpreso alla guida di un veicolo senza aver conseguito la patente.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close