Politica

Nola – Consiglio comunale, approvato il regolamento d’accesso all’asilo; passa debito da 20mila euro

Ultima seduta del consiglio comunale a Nola. Ultime votazioni prima di entrare nell’ultimo semestre che porterà la città al voto e al rinnovo delle cariche istituzionali. L’assise si è riunita in seconda convocazione dopo che il 27 dicembre la seduta era stata annullata per mancanza di numero legale; episodio quest’ultimo che ha alimentato voci e dubbi sulla reale consistenza di una maggioranza a sostegno del sindaco Biancardi. Per la seduta di oggi tutti presenti; dunque un’assenza dovuta soltanto al periodo festivo, colmata con l’approvazione del regolamento dell’asilo nido comunale.

Una serie di norme che mancavano e che da oggi disciplinano le domande di accesso per gli 80 posti disponibili. La graduatoria per l’accesso sarà definita scegliendo il reddito come priorità assoluta per definire iscritti ed esclusi. Dopo la riorganizzazione, l’asilo comunale offirirà anche il servizio nido ospitando bambini di età compresa dai tre mesi ai tre anni. Una eccellenza che si apre alle esigenze dei genitori-lavoratori. L’assise ha anche approvato un debito fuori bilancio di 20mila euro, per dei lavori di manutenzione degli alvei, effettuati per somma urgenza. In pratica si è trattato di un’anticipazione che dovrà essere compensata dalla Regione Campania, ente competente alla pulizia.

Con il 2014 alle porte il Comune si avvia verso una gestione ordinaria, i partiti invece si preparano a una campagna elettorale che si preannuncia spinosa soprattutto per le nuove correnti che nel centro destra cercano collocazioni e candidature, che dovrebbero appoggiare una candidatura bis per Geremia Biancardi. La sinistra cittadina, invece, si prepara alle primarie e alla scelta del candidato sindaco.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close