Politica

Nola – Centro destra contro

Nola avrà un sindaco di centro destra. E’ questa l’unica certezza attuale che è scaturita dalle urne dopo il voto di domenica scorsa, con una coalizione frantumata i tre tronconi che insieme avrebbe ottenuto 18099 con un +3529 voti rispetto al 2009, con Biancardi che vinse al primo turno con 14570 preferenze. Non ci fu partita, mentre adesso pur avendo rafforzato la presenza in città, il centro destra si sfiderà. Biancardi contro Vitale. Confermare gran parte dell’amministrazione uscente o rinnovare il consiglio lasciando fuori candidati anche al terzo mandato. Questa la realtà in cui la città sarà chiamata a scegliere, ma un ruolo importante lo faranno gli apparentamenti e le alleanze, la cui definizione non appare scontata. In teoria in un tutti contro Biancardi, Arturo Cutolo dovrebbe sostenere Vitale, ma le incognite restano. Il centrosinistra potrebbe lasciare liberi i propri elettori, ma sono proprio i voti catalizzati da Maria Franca Tripaldi a poter fare la differenza in un ballottaggio che vede favorito il sindaco uscente.

Articoli correlati

Rispondi

Close