Cronaca

Nola – Bando dirigente, Commissione: nominato il presidente

La scelta di un dirigente per la guida del settore Lavori pubblici e Tutela ambientale, sembra essere giunta nella sua fase finale, o almeno lo si spera. Il nuovo bando pubblico, la cui scadenza si è avuta lo scorso 14 settembre, ha fatto arrivare all’ufficio protocollo otto domande, otto nomi composti da architetti e ingegneri con esperienze e curriculum consistenti. Prerogative che porteranno la Commissione ad una scelta ponderata attraverso un colloquio motivazionale, che dovrà generare le ‘giuste sensazioni’ per arrivare alla scelta definitiva. Sarà la Commissione a dover decidere, dopo il cambio di presidenza. Dalla dimissionaria Dovetto, al nuovo presidente con la nomina di Teresa marciano, attuale Segretario generale a Sarno. Insieme al presidente due esperti in materia e un segretario, comporranno la Commissione che dalla prossima settimana analizzerà le istanze e colloquierà con i candidati.

La vicenda del dirigente ai Lavori pubblici è datata e nel giro di un anno si sono succeduti avvisi pubblici, ricorsi, appelli, scelte improprie di dirigenti, revoche, e nuovi bandi. E’ stato l’architetto Giacomo Stefanile ad opporsi alle decisioni e alle scelte dell’Ente ricorrendo al Tar e vincendo, tanto da far vanificare ogni azioni burocratica intrapresa dagli uffici comunali su indirizzo della Giunta.

Ora il nuovo bando, con Stefanile in elenco tra gli otto candidati. La prossima settimana il settore Lavori pubblici e Tutela ambientale, potrà avere il suo dirigente, nella speranza che la scelta fatta sia quella definitiva e non vada ad alimentare polemiche ed eventuali nuovi ricorsi.

Articoli correlati

Rispondi

Close