Politica

Nola – Ballottaggio: Vitale chiude accordo con Cutolo e Tripaldi

Si forma l’asse Vitale-Cutolo-Tripaldi. Verso il ballottaggio si allarga la coalizione intorno a Domenico Vitale, che sarà chiamato al recupero nei confronti di Geremia Biancardi, sindaco uscente, con una percentuale voto ottenuta al primo turno, del 43%.
Un apparentamento generato sulla base di punti di intesa comuni dettati dal bisogno di slegarsi dai vincoli della vecchia politica mettendo al centro la rinascita della città. Commercio, piano traffico e servizi sociali, sono solo alcuni dei punti che sono stati toccati nel corso della conferenza stampa.

Risultati delle urne alla mano, la neonata coalizione dovrebbe assestarsi attorno al 50%, ma prima della battaglia a due, si dovrà lottare per convincere gli elettori a ritornare alle urne.

Duro e critico Geremia Biancardi che ha così definito l’accordo: “L’apparentamento sottoscritto da Udc, Ncd e Pd, è un accordo politico e di potere, sotto le mentite spoglie dell’adesione ad un programma condiviso di governo. La verità è che gli impresentabili politici si vergognano del Pd ed il Pd si vergogna degli impresentabili politici. Un fritto misto, insomma, una pietanza un po’ avariata che adesso tentano di spacciare per cibo fresco agli elettori di Nola”.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close