Cronaca

Nola – Allagamenti: problemi di sempre

Pazza estate con temporali intensi che hanno creato problemi in numerose città della corona a nord del Vesuvio. Un pomeriggio di pioggia ha mandato in tilt la viabilità e provocato disagi seri a numerosi automobilisti. A Nola il forte nubifragio ha allagato in più punti la città con l’impianto fognario che ha retto bene per la manutenzione al quale è stato sottoposto nei mesi scorsi, così come sono restate contenute negli argini, le acque dell’Alveo Quindici, per la manutenzione e pulizia effettuata nei primi mesi dell’anno, su specifica diffida del sindaco Biancardi nei confronti delle istituzioni competenti.

Ma i disagi ci sono stati ed hanno interessato le zone da sempre “bagnate” dai fenomeni degli allagamenti. Alcuni residenti di via Cimitero ci hanno segnalato l’ennesimo pomeriggio di disagio e di difficoltà in un’area della città che convive con un problema trentennale e mai risolto.

Le fogne mal costruite con il livello sovrapposto alla strada necessitano, per il deflusso delle acque, del supporto di pompe che aiutano a scaricare gli eccessi dei liquidi che invadono la sede stradale trasformandola in fiume in piena.

I residenti si sentono abbandonati malgrado i numerosi solleciti e le segnalazioni fatte presso gli uffici preposti, e aspettano ancora che il comune provveda ad alleggerire le difficoltà che la pioggia crea adesso in un’estate pazza, con la stessa intensità del periodo invernale con strade impercorribili e disagi senza fine per gli abitanti della zona.

Articoli correlati

Close