EccellenzaVN Calcio

Nola 1925 – Trasferta con sconfitta per i bianconeri

Contro il Valdiano termina 1-0 in favore dei locali

Il Nola non riesce a guadagnare nemmeno in punto nella sfida contro il Valdiano, la formazione guidata da Stefano Liquidato è dovuta arrendersi alla marcatura di Trimarco. Gli ospiti hanno provato a reagire anche dopo l’espulsione di Comegna che ha lasciato il Valdiano in 10 uomini, ma l’inefficacia sotto porta è costata cara in questa sfida.

I salernitani partono forte e al 10’ sbloccano il punteggio: disimpegno approssimativo della retroguardia bruniana, pallone sparacchiato via e conquistato da Aracri, il numero 10 con un buon suggerimento imbecca Trimarco che in estirada fa 1-0.

Intorno alla mezz’ora ancora Valdiano, vicino al raddoppio: su calcio d’angolo di Della Femmina, Abbate manca l’impatto col pallone per la delusione dei locali

Il Nola prova a pareggiare qualche minuto più tardi: da calcio d’angolo, Sacco si esibisce in una bella girata a volo che trova pronto alla parata Robertiello, sulla palla messa fuori dalla difesa arriva Lenci che a botta sicura impegna ancora una volta Robertiello il quale risponde presente respingendo in angolo.

In chiusura di primo tempo ancora brividi per il Nola: ennesimo calcio d’angolo per il Valdiano ben eseguito da Della Femmina, Abbate pescato tutto solo sul secondo palo impatta senza precisione.

Il primo quarto d’ora del secondo tempo vive di pochi spunti, al 65’ Valdiano in dieci uomini: l’espulsione di Comegna, per fallo di reazione, dona linfa agli ospiti e pochi minuti più tardi vanno vicino al pareggio con Tagliamonte ben servito da Gioventù ma l’attaccante bianconero viene rimontato da Esposito.

Un giro di lancette dopo ancora Tagliamonte protagonista: l’attaccante è caparbio nel soffiare la palla ad un difensore locale, a tu per tu con Robertiello però manca di freddezza, sprecando così l’eventuale pareggio.

Al 75’ ci prova Sacco direttamente da calcio di punizione conquistato dal subentrato Thiam, la conclusione, potente ma non precisa, termina alla sinistra del portiere.

Il Nola è sfortunato quando solo un minuto più tardi, dopo una lunga azione manovrata,a Robertiello battuto, Zaccaro colpisce il palo dopo una serpentina in area di rigore.

A tempo quasi scaduto è ancora il Nola a recriminare e a maledire la sfortuna: Sacco dal limite dell’area spara un gran destro, il pallone è deviato da Robertiello sulla traversa e poi in angolo.

Nei 7’ di recupero non accade più nulla. Il triplice fischio del signor Schiavon sancisce la festa per i padroni di casa che ora si godono il piazzamento nella parte nobile della classifica.

Amaro in bocca per il Nola che torna a casa senza nemmeno un punto in tasca, punto che avrebbe tranquillamente meritato vista la mole di gioco prodotta nel secondo tempo.

 

IL TABELLINO

 

VALDIANO – NOLA 1925   1-0

MARCATORE: 10′ Trimarco

VALDIANO: Robertiello, Esposito (61′ Petriccione), Casella, Della Femmina, Abbate, Magliocca (46′ D’Alto, 76′ Limatola), Priscianelli, Comegna, Trimarco (82′ Delle Donne, 95′ Isoldi), Aracri, Farano; A disposizone: . All. Criscuolo

NOLA: Avino, Mocerino, Schioppa, Castiglione (80′  Alfieri), Lenci, Falivene (72′ Thiam), Gioventù, Tagliamonte (72′ Marotta), Zaccaro, Falanga, Sacco; A disposizione: . All. Liquidato

AMMONITI: Della Femmina (V), Aracri (V), Farano (V), Mocerino (N), Falivene (N), Alfieri (N).

ESPULSI: Comegna (V)

RECUPERO: 1′ e 7′

 

Tags

Articoli correlati

Close