Serie DVN Calcio

Nola 1925 – Smaltita la festa del Partenio, ora testa al campionato

Domenica allo "Sporting" arriva l'Ercolanese

Al triplice fischio della gara di Avellino, mister Liquidato si è goduto qualche minuto di festa insieme ai numerosi sostenitori bianconeri giunti in Irpinia. Attualmente, la concentrazione è focalizzata alla gara interna contro l’Ercolanese, in programma per Domenica 23 Settembre.

Questa sfida “campana” rappresenta il primo step di una lunga cavalcata per il Nola che comprende ben due trasferte allo stadio “Italia” di Sorrento: il primo incontro in Coppa Italia e il secondo in campionato.

Un tour de force che costringerà l’entrenador baianese a centellinare con la massima accuratezza le proprie risorse.

Il turno di Coppa porta con sé qualche scoria: Vaccaro, uscito malconcio dal prato del Partenio – Lombardi non è stato rischiato nell’ultimo allenamento, spazio allora al ballottaggio a centrocampo con l’imprescindibile Olivieri e Colarusso, segnalato in ripresa. Col rientrante Scielzo, cambierà qualcosa nel tridente proposto dalla guida tecnica bruniana. In difesa, da confermare le condizioni di Lippiello: in attesa, scalda i motori Paradisone.

Tags

Giorgio Lisio

Dopo Calciopoli è cambiato tutto, per me l'anno zero del pallone. Oggi mi emoziona il calcio locale, quel calcio fatto di pochi spicci e tantissima passione, un calcio fatto da pazzi che spendono oltre le proprie possibilità per assemblare la squadra "di paese". Questo è il calcio che mi piace, ruspante, genuino e forse ancora un po' romantico. Questo calcio dovrebbe far parte di tutti noi.

Articoli correlati

Close