Cronaca

Nocera Superiore – Scarichi nella cavaiola, sequestrato depuratore

Scaricavano le acque reflue nel torrente Cavaiola senza autorizzazione. I carabinieri del Noe di Salerno hanno sequestrato un impianto di depurazione e un’area scoperta di circa 1000 metri quadrati, adibita ad area di stoccaggio di rifiuti speciali, a Nocera Superiore.

I controlli dei militari presso l’industria che si occupa di raccolta e salatura di pelli grezzi, raccolta e stoccaggio di scarti di macellazione e di oli vegetali esausti, hanno interessato l’impianto di depurazione interrato dove sarebbe stato accertato lo sversamento dei reflui, provenienti dall’impianto e dall’area scoperta, nel torrente. Una violazione al codice dell’ambiente, che è costata la denuncia per il legale rappresentante . L’ordinanza di chiusura dell’impianto è stata ritenuta necessaria dal Gip della procura nocerina, per evitare il protrarsi o l’aggravarsi del reato.

Articoli correlati

Rispondi

Close