Cronaca

Napoli – Sequestrati beni per 10 milioni di euro al clan Polverino

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e i Finanzieri di Giugliano in Campania sequestrato, su decreto del Tribunale di Napoli e su richiesta della DDA partenopea, imprese edili, terreni, immobili e rapporti bancari per un valore di 10 milioni di euro riconducibili a 3 personaggi ritenuti affiliati al clan camorristico dei Polverino.

Nello stesso filone d’indagine, il 24 ottobre 2013, i Carabinieri avevano scoperto speculazioni edilizie del clan, sottoponendo a sequestro beni mobili e immobili per 28 milioni di euro, traendo in arresto le stesse 3 persone per associazione di tipo mafioso, esecuzione di opere edili senza autorizzazione o in maniera difforme e di concorso con pubblico ufficiale in falsità materiale e ideologica in atti pubblici aggravati da finalità mafiose.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close