Cronaca

Napoli – Porte blindate, video sorveglianza e pistola per difendere la piazza di spaccio: eseguiti 2 arresti

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per spaccio di stupefacente e detenzione illegale di arma da fuoco Fabrizio Bugli di 21 anni, e Nino Borrelli di 19 anni, già noti alle forze dell’ordine.

Durante controlli i militari dell’arma hanno notato i 2 giovani, in un locale terraneo su via Tertulliano, protetto da un sofisticato sistema di video sorveglianza e porte blindate, mentre spacciavano stupefacenti ad un giovane acquirente.

Bloccati e perquisiti, i due sono stati trovati in possesso di un bilancino di precisione, 33 grammi di mannite, sostanza usata per il taglio dello stupefacente e vario materiale per il loro confezionamento. Inoltre, proseguendo la perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto una pistola calibro 9, che era stata abilmente nascosta in un’intercapedine della condotta fognaria e coperta con del terriccio umido. Il sistema di video sorveglianza, abusivamente installato, è stato rimosso e sequestrato. L’acquirente invece, è stato segnalato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti.

Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close