Cronaca

Napoli Mostra d’Oltremare – Confermato sequestro ai danni del direttore marketing

La Corte dei Conti conferma il sequestro dei beni, per 160mila euro, a carico dell’ex direttore marketing della mostra d’Oltremare di Napoli, già sottoposto a regime carcerario nel 2013, insieme alla compagna e al fratello. Secondo l’accusa avevano posto in essere una serie di condotte illecite finalizzate a veicolare commesse dell’ente fieristico napoletano verso imprese a loro riconducibili.
La sezione giurisdizionale ha confermato la natura pubblica della mostra e la responsabilità per danno erariale dei dirigenti che, al tempo dei fatti in contestazione, la gestivano. Particolarmente significativo è il fatto che il giudice contabile abbia riconosciuto come la mostra d’Oltremare sia tenuta al rispetto della normativa pubblicistica, afferente tanto agli appalti quanto alla trasparenza e all’imparzialità dei suoi amministratori.

Tags

Rispondi

Close