CronacaVN Notizie

Napoli – Latitante da 10 anni: catturato in Messico

Era latitante da poco più di 10 anni Salvatore Longo, 45enne napoletano, con a carico una pendente condanna a 9 anni di reclusione per estorsione ed usura, con applicazione di tassi d’interesse superiori al 200%.

Commessi tra Verona e Brescia tre il 2005 ed il 2009 i reati che, secondo la ricostruzione investigativa, l’uomo avrebbe continuato a perpetrare anche durante il periodo di latitanza all’estero; attività criminali che facevano riferimento alla cosiddetta Alleanza di Secondigliano, in particolare al clan Licciardi operante nella zona nord di Napoli e nel quartiere Scampia.

Condotte dalla Dia di Padova le indagini che hanno portato a rintracciare il latitante in Messico, luogo dove viveva da anni con la famiglia, gestendo un’attività commerciale di ristorazione.

Nel 2017 su era separato dalla moglie italiana costituendo un nuovo nucleo familiare con una donna del posto, dalla cui unione sono nate due figlie, donna identificata così come l’area di riferimento dei loro interessi riconducibile a Tijuana.

Qui viveva utilizzando documenti contraffatti con il nome di Francisco Javier Gonzales. Con l’intervento delle Autorità messicane, attivate dalla D.I.A. di Padova, LONGO è stato rintracciato. Ne è stata poi disposta l’espulsione verso l’Italia, con scalo in Spagna, dove è stato catturato a Madrid, in virtù di mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria di Verona.

Articoli correlati

Close