Cronaca

Napoli – Contrabbando, sequestrati 1400 chili di Tle

Lotta al contrabbando di sigarette. Spesso i carichi attraversano l’Italia e confluiscono, lungo l’asse dell’autostrada A1, per rifornire il mercato dell’hinterland partenopeo. Una rotta seguita dai militari della guardia di finanza, che eseguono continui appostamenti e controlli su automezzi o autoarticolati. L’ennesimo sequestro è avvenuto nella giornata di ieri. I militari hanno individuato sulla direttrice Roma-Napoli, un furgone con targa italiana privo di insegna e condotto da un uomo con atteggiamenti sospetti.

Il mezzo veniva pedinato fino allo svincolo di Caianello e sottoposto al controllo dei documenti, che evidenziava nelle bolle accompagnatorie partite iva completamente inesistenti. Alla guida un 47enne napoletano che veniva invitato ad aprire il furgone per permettere l’ispezione del carico trasportato. Dietro una carico di copertura composto da stoviglie e tovaglioli, erano nascosti oltre 1400 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, provenienti presumibilmente dalla Grecia.

Secondo le fiamme gialle le sigarette erano destinate a rifornire il mercato dell’hinterland partenopeo, con un valore stimato di oltre 200mila euro. L’autista è stato tratto in arresto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close