Cronaca

Napoli – Consiglio metropolitano, un bilancio “politico” da approvare

Seduta di Consiglio Metropolitano a Napoli. Una riunione dell’assise che è avvenuta dopo che per tre volte non si è potuta riunire la Conferenza Metropolitana, per mancanza di numero legale. Al centro degli interessi collettivi il bilancio di previsione 2015, con i sindaci o i vice delegati, che dovevano esprimere un parere sul bilancio proposto dal sindaco De Magistris. Seduta e pareri mai avvenuti ed oggi l’assise si ritrovava a valutare una serie di capi all’ordine del giorno: piano triennale delle opere pubbliche, piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni possedute dall’ente nel rispetto della legge di stabilità, approvazione dello schema del bilancio di previsione, oltre ad una serie di debiti fuori bilancio. La riunione si è svolta ma resta ancora aperta la questione bilancio.

Il sindaco De magistris si è espresso anche sulla vicenda del bambino spagnolo, figlio di due donne, che hanno chiesto ed ottenuto la registrazione del piccolo all’anagrafe di Napoli. Ha parlato anche della nuova Edenlandia.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close