Cronaca

Caserta – Omesso versamenti Iva, scatta il sequestro

Omesso versamento dell’Iva. Questo sarebbe l’accusa formulata al termine delle attività di verifica svolte dai finanzieri di Sessa Aurunca, che hanno eseguito un sequestro preventivo di beni per equivalente, nei confronti di una società di Cellole. E’ stato il Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ad emettere il decreto, su richiesta della locale Procura.

Il sequestro è stato disposto al termine di una complessa attività investigativa, coordinata dalla procura samaritana, e delegata ai finanzieri della tenenza di Sessa Aurunca. Le indagini avrebbero permesso di accertare omessi versamenti di Iva per 509 mila euro, da parte di una società di capitali con sede a Cellole, operante nel settore della fabbricazione di prodotti chimici.

I sequestri hanno interessato tre conti correnti ed una polizza fidejussoria nella diretta disponibilità dell’azienda e del legale rappresentante che risulta indagato per omesso versamento di imposta sul valore aggiunto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close