Cronaca

Napoli – Aveva nascosto 1 quintale e mezzo di hashish, arrestato autotrasportatore

Aveva nascosto 1 quintale e mezzo di hashish tra casse di patate e cipolle, accuratamente nascosto tra la merce del suo autoarticolato.

Questa notte i carabinieri di Napoli hanno arrestato Pasquale D’Onofrio, autotrasportatore 45enne, già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

L’uomo, alla guida del suo tir, è stato fermato all’uscita di Capodimonte per una manovra che ha insospettito i militari, dichiarando che provenisse dal Nord Italia e che trasportasse cipolle e patate, nonostante non avesse tutti i documenti previsti per il trasporto.

Sul posto sono poi giunti i Carabinieri del nucleo investigativo, che hanno rinvenuto il grosso quantitativo di hashish, ben nascosto tra gli ortaggi, ben separato in panetti di vario taglio e peso, già pronti per lo spaccio al dettaglio.

L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Articoli correlati

Rispondi

Close