Politica

Marigliano – Amministrative: per Carpino sindaco 7 liste

Coalizione a sette, per sostenere la candidatura di Antonio Carpino a sindaco di Marigliano, nella tornata del 31 maggio; è la coalizione, che ha definito il proprio assetto sulla scia di incontri e intese, sviluppati e intensificati nell’arco delle ultime settimane, una volta conosciuto l’esito delle primarie in casa democratica con lìopzione pro-Carpino.

Il Campanile, riferibile all’area politica dell’ex-senatore dell’Udeur, Tommaso Barbato, Marigliano libera, Marigliano domani, La città che vogliamo, La volta buona, la Sinistra per Marigliano e il Partito democratico formano le componenti del centro-sinistra, aperto agli schieramenti civici di prevalente orientamento centrista. Una compagine larga, con oltre cento candidati aspiranti ai 24 seggi del civico consesso dell’Ente di corso Vittorio Emanuele II, tenendo presente che si voterà con il criterio dell’alternanza di genere. La presentazione ufficiale della coalizione e delle linee programmatiche, è prevista entro la fine della settimana appena iniziata.

Cantiere chiuso per la coalizione di centro-sinistra, mentre è ancora aperto quello della coalizione di centro-destra, i cui assi portanti faranno riferimento a Forza Italia e alle civiche, mentre non sono stati ancora sciolti i nodi di Area Popolare, incardinata sull’intesa Nuovo centro-destra e Unione di centro. Uno scenario fluido, con tasselli che dovrebbero trovare collocazione stabile quanto prima. In questo scacchiere si muovono i pentastellati con un’intensa attività d’informazione sulle criticità della città, mentre si prospetta la partecipazione all’appuntamento del 31 maggio della lista dell D.C.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close