EccellenzaVN Calcio

Mariglianese – Sconfitta per 3-1 contro la Frattese

I nerostellati Allegretta e Somma abbattono i granata

Non riesce a tirarsi fuori dalla crisi la Mariglianese, che esce sconfitta nella trasfert contro la Frattese, con una situazione di classifica che inizia a diventare pericolosa.

Il copione della gara è chiaro sin dalle prime battute di gioco, con la Frattese subito a fare la partita: nei primi 15’ di gioco ci provano sia Agrillo che Muro, ma prima il numero 8 viene fermato dalla retroguardia mariglianese, poi il 7 colpisce debolmente di testa. Sono sempre i padroni di casa ad essere pericolosi: al 25’ occasione d’oro per Allegretta, che non riesce a girare in spaccata un cross velenoso di Muro. La Mariglianese prova a reagire con una punizione di Cardore, ma la palla sfila docile alla destra di Fusco.

La Frattese attacca con costanza e viene premiata al 38’, quando Allegretta approfitta di una dormita difensiva della Mariglianese e segna con facilità il goal che sblocca il match. Proteste ospiti per un presunto fallo su Cangiano, entrato in contatto con Muro.

La Mariglianese è in completo black-out e allo scadere della prima frazione di gioco subisce l’1-2 dei nero-stellati: calcio d’angolo dalla sinistra, Allegretta è ancora una volta il più lesto di tutti e di testa insacca la rete del raddoppio.

La girandola di cambi effettuati tra primo e secondo tempo, compreso Cangiano che ha avuto la peggio nel contatto con Muro, sembra ridestare la Mariglianese, che ci prova dalla distanza con Sansone, conclusione però alta sopra la traversa. E’ ancora la squadra ospite ad essere pericolosa, questa volta ci prova De Biase con una girata al volo, ma il tiro finisce a lato.

Al 70’ si fa rivedere la Frattese in avanti: capitan Costanzo lascia partire un forte sinistro dalla distanza, ma la palla finisce di poco fuori alla destra del subentrato De Falco. Passano soli 60 secondi e la solita disattenzione difensiva punisce oltremodo la Mariglianese, che subisce il 3-0: serpentina di Somma, il numero 15 entra in area e con un sinistro piazzato fa secco De Falco, che non può nulla.

La Mariglianese, nonostante il pesante passivo, reagisce con orgoglio e continua a farsi vedere dalle parti di Fusco: l’estremo difensore locale è attento sulla conclusione di Cardore dalla distanza. Gli ospiti concretizzano la loro buona verve in questa fase del match, centrando il goal della bandiera all’84’: Sparano va via sulla destra al proprio diretto marcatore e pennella a centro area un cross perfetto per la testa di Falco, su cui Fusco non può nulla.

Il match, dopo 3’ di recupero, finisce qui: la Frattese centra un successo importante, che le consente di ridurre le distanze con l’Afragolese e le squadre di alta classifica, complici i risultati che strizzano l’occhio alla formazione di mister Ciaramella. Per la Mariglianese c’è bisogno di dare una sterzata a questo difficile momento, ed il mercato, come dai più classici dei copioni, deve per forza regalare tasselli importanti a mister Peluso per non rischiare di trovarsi impelagati nella lotta per non retrocedere.

Tags

Articoli correlati

Close