EccellenzaVN Calcio

Mariglianese – I primi venti minuti col San Giorgio risultano fatali

Iorio e Di Micco sono autori di una partenza sprint che piega la squadra locale

L’esordio casalingo di mister Cagnale non coincide con la sterzata al campionato di cui ha bisogno la Mariglianese: contro il San Giorgio arriva una sconfitta per due ad uno che proietta i granata in posizione di rilievo alle soglie della zona playoff.

Risultano letali i primi venti minuti di gioco, caratterizzati dalla pioggia battente che infesta il comunale di Casamarciano: dopo soli 4 minuti Iorio inizia a scaldare il destro mancando di poco lo specchio di porta su punizione. È il prologo al vantaggio, che arriva solo due minuti dopo: proprio il numero 9 granata è temerario il giusto e calcia da grande distanza fruttando le insicurezze di Sollo, è uno a zero. La Mariglianese prova a restare in partita, ed al 18’ l’asse Di Biase – Forino porta a termine uno scambio interessante, col centravanti chiamato al colpo di testa che si rivela fiacco e facile preda del giovane De Liguori. Il San Giorgio al contrario è spietato, e c’è bel gioco nel raddoppio: azione manovrata che vede concludere di gran carriera Di Micco con un tocco sotto permettendo agli ospiti di aumentare il distacco.  I locali sono poco concreti, e mentre Di Biase prova a lottare da solo con l’intera difesa avversaria proprio a ridosso del duplice fischio arriva la rete che accorcia le distanze: c’è un buon calcio di punizione dal limite battuto dal numero 9 biancoceleste abile a sfruttare una deviazione vincente di un compagno di squadra, e si rientra negli spogliatoi con una partita, di fatto, aperta a qualsiasi tipo di epilogo.

Esce bene dai blocchi la Mariglianese e dopo soli tre minuti confeziona una bella azione avvolgente; a tu per tu con De Liguori, purtroppo per i suoi, Di Biase si lascia stregare e non riesce a servire efficacemente Falco. Il San Giorgio abbassa troppo il raggio d’azione e mister Ignudi non riesce a pescare efficacemente dalla panchina: si fa affidamento sulle giocate dei singoli, e mentre l’attacco della Mariglianese risulta troppo sterile gli ospiti si portano avanti con Iorio in più occasioni. Al minuto 75 piovono proteste per l’atterramento in area, sugli sviluppi d un contropiede, del numero 9 che temporeggia nel servire Esposito e permette alla retroguardia avversaria di rubare sfera. Altro possibile match ball per il San Giorgio a sei dalla fine, quando Iorio si carica la squadra sulle spalle ma resta stregato dall’egoismo e termine in modo fiacco una bella sgroppata personale che poteva concludersi con l’assist ai compagni meglio piazzati.

Pochi sussulti anche con i cambi e dopo tanta confusione e quattro minuti di recupero termina la gara: c’è tanto lavoro da fare per mister Cagnale, la cui squadra lamenta un tasso tecnico a tratti mediocre. Soddisfazione per i granata che nonostante la squadra imbottita di under raggiungono una bella vittoria con qualche patema di troppo.

IL TABELLINO
MARIGLIANESE – SAN GIORGIO 1 – 2
MARIGLIANESE: 
Sollo, Monda, Pezzella, De Stefano (84′ Marulli), Piccolo, Terracciano, Falco (74′ Casillo), Amoroso, Di Biase, Cardore, Forino (57′ Russo). A disposizione: Cerciello, Sparano, Lopes, Marino. Allenatore: Alessandro Cagnale.
SAN GIORGIO: De Liguori, Peluzzi, Pollice, Viscovo, Carbonaro, De Martino, Mimicolle, Porcaro, Iorio, Di Micco (85′ Pezzella), Esposito. A disposizione: Cinquestrano, Esposito, Castagna, Cortese, Ciotola, Scognamillo. Allenatore: Carlo Ignudi.
MARCATORI: 45′ Di Biase (M) 6′ Iorio, 23′ Di Micco (S).
AMMONIZIONI: Monda (M), Pollice, Carbonaro (S).
RECUPERO: 3′ 1° tempo, 4′ 2° tempo.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close