Cronaca

Maddaloni – Arrestati 2 fratelli mentre riscuotevano il pizzo dal titolare di un centro scommesse

I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, insieme a colleghi di della stazione di Comma Vesuviana e della compagnia di Maddaloni hanno arrestato i fratelli Pasquale e Antonio Ventrone di 33 e 24 anni, entrambi residenti a Maddaloni, incensurati e responsabili di estorsione continuata.

I militari durante un predisposto servizio di osservazione hanno sorpreso i due fratelli nel momento in cui riscuotevano una tangente di 500 euro, quale contributo per la serena prosecuzione dell’attività commerciale, dal titolare di 3 agenzie di scommesse sportive site a Maddaloni, Somma Vesuviana e Sant’Anastasia.

La richiesta estorsiva era avvenuta nel mese di dicembre scorso e si è concretizzata con la pianificazione del suddetto incontro monitorato dai militari.

Il denaro contante è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario, mentre gli arrestati sono stati tradotti presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close