Cronaca

Licola – Scoperto dai carabinieri capannone dove smontavano auto rubate

A Licola i carabinieri della locale stazione insieme ai colleghi dell’aliquota operativa della compagnia di Pozzuoli hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione e riciclaggio di auto rubate un 47enne di Giugliano in Campania.

Durante i controlli in un capannone adibito ad officina meccanica su via Cuma Licola, di proprietà dell’uomo, i militari dell’arma hanno rinvenuto vari pezzi di ricambio di auto, tra cui un telaio e vari pezzi di una fiat grande punto rubata il 26 novembre scorso a Napoli, il telaio di una lancia y con il numero di telaio abraso, varie targhe e documenti di circolazione di numerose auto rubate, nonché centinaia di parti di carrozzeria e di meccanica di vari modelli di auto, tra cui lancia, opel, fiat, ford, peugeot, sui quali sono in corso verifiche per accertarne la provenienza.

In particolare, il 47enne gestiva l’officina insieme a complici in corso d’identificazione commercializzando, illecitamente, i pezzi delle auto rubate anche tramite alcuni siti di vendita on line.

L’intero capannone con l’attrezzatura utilizzata per lo smontaggio delle parti sono stati sequestrati.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close