Cronaca

Lauro – E’ morta Carolina: divenne mamma in coma

E’ morta Carolina Sepe, la venticinquenne di Lauro rimasta vittima lo scorso 25 agosto di un grave ferimento ad opera di Domenico Aschettino, un vicino di casa, che in preda ad un raptus omicida fece fuoco contro tutta la sua famiglia uccidendo in totale tre persone, tra cui anche il padre della ragazza.

Il decesso è avvenuto nella tarda serata di ieri all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove la venticinquenne era ricoverata da oltre quattro mesi. Proprio prima di Natale, Carolina aveva dato alla luce Maria Liliana, la bambina che portava in grembo quando fu ferita. Si aspetta adesso che venga disposta l’autopsia.

L’ex vigilante, detenuto nel carcere di Avellino, ora rischia l’imputazione per strage.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close