CronacaVN Notizie

Ischia – Adescava minorenni in chat: preso pedofilo

Produzione e divulgazione di materiale pedopornografico utilizzando minori di 18 anni, sono i reati di cui dovrà rispondere un 21enne di Prignano sulla Secchia, nel modenese,raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere all’esito delle indagini coordinate dalla Procura partenopea.

Avviata dai Carabinieri di Ischia l’attività investigativa, partita nel novembre del 2017 a seguito della denuncia sporta dal padre di una delle vittime, approfondimenti che hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati contestati.

Accertato come l’indagato adescava le minorenni tramite degli applicativi Instagram e Whatsapp, facendosi fornire, dopo aver instaurato un’apparente relazione sentimentale, foto e video a tema sessuale; successivamente, al fine di ottenere ulteriore materiale, minacciava le stesse di diffondere quanto precedentemente consegnato, se queste non avessero continuato

Un circolo del terrore in cui si inseriscono alcuni filmati inviati dal 21enne alle giovani donne, riconducibili al terrorismo islamico allo stesso fine di suscitare timore nelle minorenni. 26 quelle accertate come cadute nella tela dell’adescatore, residenti su tutto il territorio nazionale.

Nel corso della perquisizione dell’abitazione dell’indagato, i Carabinieri hanno sequestrato svariate apparecchiature elettroniche con rinvenimento, a seguito di consulenza tecnica informatica, di ulteriore materiale pedopornografico.

Articoli correlati

Close