Cronaca

Giugliano – Arrestato Mauro Moraca ultimo reggente del clan Mallardo

Arrestato dagli agenti di polizia del commissariato di Giugliano, Mauro Moraca, l’ultimo reggente del clan Mallardo, rintracciato, all’ospedale San Giuliano, dopo che Moraca si era recato per farsi curare, registrandosi a suo nome.

Il latitante, genero di Feliciano Mallardo, già in carcere, è destinatario, insieme al nipote di Feliciano Mallardo, Carlo D’Alterio, di una misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli per associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione ed intestazione fittizia di beni.

Il nome di Mauro Moraca compare in diverse inchieste delle forze dell’ordine contro il clan Mallardo. Nel novembre 2012 fu identificato come organizzatore del settore estorsioni per conto del gruppo criminale e destinatario, insieme ad altre quattro persone, di una ordinanza cautelare nell’ambito di una inchiesta che aveva portato alla luce un giro di estorsioni, intestazioni fittizie di beni e persino l’imposizione ai commercianti di una determinata marca di caffè.

Moraca era considerato l’ultimo boss dei Mallardo ancora in libertà, dopo l’arresto di Michele di Nardo, arrestato a Palinuro a fine agosto scorso.

Il boss non è trasportabile, pare stia molto male. Era latitante dal 2009.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Close