Cronaca

Ercolano – Prestiti usurai, sequestrati beni per 1 milione di euro

Prestiti a tassi usurai: nuova ondata di sequestri preventivi di beni emessi con decreto dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della DDA, sequestri emessi nei confronti di soggetti già destinatari di un’ordinanza di misura cautelare emessa il 10 giugno scorso, con soggetti già indagati per i reati di associazione per delinquere, usura e riciclaggio, con l’aggravante del metodo mafioso; tutti i soggetti coinvolti sono riconducibili al clan Ascione Papale, operante nel comune di Ercolano.

Gli indagati, sostengono gli inquirenti, erano ben organizzati nel perpetrare il reato di usura, minacciando 8 imprenditori ed anche un dipendente pubblico. I prestiti usurai, che hanno abbracciato un arco temporale compreso tra settembre 2009 e l’aprile di quest’anno, avevano un tasso oscillante pari al 5% mensile ed addirittura il 60% annuo, conditi da minacce e violenze, atte ad ottenere il puntuale pagamento delle rate.

Oggetto del sequestro numerosi beni mobili ed immobili, per un totale che si attesta sul milione di euro circa: in particolare sono stati sottoposti a sigilli 4 appartamenti, un locale commerciale, un terreno agricolo e 3 autovetture, oltre 3 cassette di sicurezza contenenti oggetti d’oro e denaro, il cui valore è ancora da stimarsi.

Tags

Articoli correlati

Rispondi

Close