Cronaca

Domestica ladra, arrestata e condannata

Domestica con il vizio del furto. Una donna è stata scoperta dai carabinieri grazie al sistema di videosorveglianza per bambini installato nella camera da letto. Episodi di oggetti mancanti si erano verificati ad inizio di ottobre, nell’abitazione di una coppia di Posillipo, che era stata derubata degli oggetti preziosi di famiglia, senza nessun segno di effrazione. I sospetti erano caduti sulla collaboratrice domestica che aveva cominciato a lavorare presso l’abitazione da circa un mese.

La mattina del’11 ottobre, i due coniugi sono andati al lavoro lasciando in casa la 36enne e la telecamera per sorvegliare la loro bambina accesa e in registrazione. le immagini hanno confermati i sospetti. la domestica inizia a ricercare oggetti di valore e soldi, attivando un continuo via vai tra camera da letto e altre stanze. Sottoposta a perquisizione personale, la 36enne, cittadina polacca e già nota alle forze dell’ordine per reati dello stesso tipo,  è stata trovata in possesso della banconota rubata e tratta in arresto per furto pluriaggravato. Nel rito direttissimo il Gip ha convalidato l’arresto e condannato la donna ad un anno di reclusione e 800 euro di multa.

Articoli correlati

Rispondi

Close