Cronaca

Comtraffazione – Da Ravenna a Napoli, Gdf sequestra 18500 capi

Le strade del falso portano a Napoli. Nel capoluogo partenopeo è stato scoperto un deposito clandestino con 18.500 capi di abbigliamento contraffatti. Un’operazione attuata dalla guardia di finanza di Ravenna in seguito al fermo di un cittadino extracomunitario e al sequestro di alcune decine di capi taroccati; i militari sono riusciti a ricostruire la catena del falso, attraverso documenti falsi e pagamenti effettuati con ricariche di carte di credito a scalare.
Da Ravenna a Napoli per individuare un deposito situato nel quartiere africano nei pressi della stazione centrale. All’interno sono stati scoperti e sequestrati 5.100 articoli di pelletteria, 2.400 occhiali, 600 polo e 400 tra cd e dvd masterizzati. Sequestrate anche migliaia di etichette di note griffe, pronte per essere cucite su capi ancora da realizzare. Il valore della merce sequestrata è di 70mila euro escluso il valore dei capi ancora da etichettare.

Articoli correlati

Rispondi

Close