PromozioneVN Calcio

Cimitile – Tre punti sudati col Casamarciano

La squadra di capitan Cittadino passa il duro confronto con i granata

Un Cimitile sornione impatta un Casamarciano alla disperata ricerca di punti: l’incrocio produce novanta minuti intensi e gioco agonisticamente valido che vede, al triplice fischio, trionfare il Cimitile non senza qualche polemica.
Ildebrante spostato in avanti per innescare le punte è la mossa principale di Minichini, mentre sul versante opposto Mascolo si fida di Bolognini, col diciottenne che ripaga al meglio, come si avrà modo di notare a breve.
Il primo tempo scivola via senza grandi emozioni: al 10′ Foglia prova a sorprendere D’Andrea ma la palla termina fuori; sul fronte d’attacco opposto il più pimpante è Di Pietro, che al minuto 36 tenta il gran gesto atletico senza la necessaria precisione. A ridosso del duplice fischio, Laureto, in precedenza ammonito per simulazione in area, sciupa la grande occasione per passare in vantaggio a pochi metri dalla linea di porta.
Il Casamarciano è rinfrancato dai primi 45 minuti, ma sbaglia l’approccio alla ripresa: Bolognini ha il suo bel da fare per mantenere il segno X ma non può nulla al 57′, quando il Cimitile sfrutta un’uscita sbagliata dalla difesa e confeziona l’uno a zero con la firma di Laureto. Sulle ali dell’entusiasmo i locali, anche oggi in maglia gialla, trovano il raddoppio con Di Pietro: il numero 11, sicuramente uno dei più propositivi di giornata, subisce fallo in area e si presenta dal dischetto per l’estrema punizione, la cui esecuzione è bassa e precisa per il 2 a 0 provvisorio. Il Casamarciano reagisce rabbiosamente, testa bassa in avanti ed arriva il secondo rigore di giornata, sempre eseguito del numero 11 ma nello specifico dello schieramento ospite: Panico è abile a spiazzare D’Andrea e rimette tutto in discussione. Un doppio, grandissimo intervento di Bolognini è il preludio al finale infuocato: a dieci dalla fine si fa espellere Raiola a causa di proteste reiterate e poco dopo passa dai piedi di Antonio Esposito una clamorosa occasione, che vede il calciatore subentrato ad una traversa dalla gioia personale e dalla riconquista del pari. In pieno recupero ci pensa D’Andrea a liquidare, definitivamente, le velleità degli ospiti e dopo tre minuti di recupero giunge il fischio finale.
Animi riscaldati a gioco fermo ma rientra tutto nel giro di pochissimi minuti: gara interessante allo Sporting Club con il Cimitile che si lascia sorprendere dalla tenacia del Casamarciano. Alla fine, i singoli fanno la differenza e permettono a mister Minichini di proseguire la rincorsa ai playoff.

Le immagini e le interviste della partita nel programma Triplice Fischio, lunedì sera in onda su Videonola (DTT canale 88) a partire dalle ore 21.00

IL TABELLINO
CIMITILE – CASAMARCIANO 2 – 1
CIMITILE: D’Andrea, Abbate, Paduano (73′ D’Onofrio), Raiola, Lucignano, Giannino, Relli (72′ Cafarelli), Cittadino, Laureto, Ildebrante, Di Pietro. A disposizione: Iovino, Iovino, Allocca, De Sapio, Liparuli. Allenatore: Natale Minichini
CASAMARCIANO: Bolognini, Ruoppo, Aruta (75′ Spanò), Altieri, La Marca, Addeo, Ambrosino, Esposito, Provenzano (65′ Esposito), Foglia, Panico. A disposizione: Di Marino, Nappi, Della Marca, Granata, De Simone. Allenatore: Luigi Mascolo
GOL: 57′ Laureto, 61′ Di pietro (r) (CI), 62′ Panico (r) (CA)
AMMONIZIONI: D’Andrea, Raiola, Lucignano, Cittadino, Laureto (CI), Ruppo, Altieri, Foglia (CA)
ESPULSIONI: Raiola (CI) per reiterate proteste

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close