PromozioneVN Calcio

Cimitile – Esordio casalingo bagnato con tre punti

La doppietta firmata Di Meo decide positivamente per gli uomini di Galluccio

Positivo esordio fra le mura amiche provvisoriamente allocate al Comunale di San Vitaliano per il Cimitile, che contro il Real Sarno la spunta per due a uno nonostante gli sviluppi spigolosi della gara nella seconda frazione.
Eppure i granatieri avevano iniziato al meglio i propri novanta minuti, passando in vantaggio di gran carriera al 7’ con Di Meo, ben imbeccato dall’accoppiata Ambrosino-Tourè per la gran conclusione che trafigge Landi sul palo lungo. Gli ospiti accusano il colpo apparendo sornioni per svariati margini del match, solo al 27’ si segnala la pericolosa palla scodellata al centro da Petrozzi con il successivo salvataggio sulla linea di porta della difesa locale. Passano i minuti, cresce la pressione alla ricerca del pari, che alla fine giunge alla mezz’ora: capitan Imparato lavora bene spalle alla porta e viene atterrato da Perrella; scatta il rigore e l’ammonizione per l’ingenuo numero 3. Dal dischetto si presenta proprio il capitano che spiazza nettamente Napolitano per il ristabilito segno X. Negli ultimi minuti della prima frazione si assiste al ritorno, rabbioso, degli uomini di mister Galluccio, ma manca la precisione necessaria per tornare avanti prima del duplice fischio.
La ripresa vive notevoli fasi di stanca che coincidono con la girandola di cambi: subentra Altieri per dare una spinta di vivacità al centrocampo, e se in avanti manca ancora il guizzo vincente (come nel caso della girata di testa ad opera di Lucignano quando scocca il minuto 15) in difesa Napolitano diventa super con un doppio intervento di importanza cruciale alla metà del tempo a disposizione, salvandosi dal sorpasso con il calcio d’angolo. L’episodio cruciale accade a 4 dalla fine: Altieri serve da calcio piazzato la palla al centro area, una torre permette a Di Meo di ribadire in rete per la doppietta personale e l’assistente di gara, che in un primo momento stava segnalando il fuorigioco degli avanti cimitilesi, ritrae la bandierina in virtù di un tocco di un difensore che mette in gioco tutti. A nulla valgono le proteste dei sarnesi, che incassano lo svantaggio capace di perdurare oltre i 3 minuti di recupero e fino al triplice fischio.
Bagna col bottino pieno il proprio esordio casalingo il Cimitile: tutt’ora imbattuti, gli uomini di Allocca si godono i quattro punti guadagnati in due gare con fiducia nei propri mezzi, attendendo il derby col San Vitaliano. Real Sarno volenteroso ma ancora cenerentola del campionato: zero punti e penultimo posto solo perché la Mariglianese deve ancora iniziare il proprio cammino stagionale.

IL TABELLINO
CIMITILE: Napolitano, Della Marca (48′ Ardolino), Perrella, Aprea, Lucignano, D’Avanzo, Ambrosino, Cittadino (65′ Altieri), Di Benedetto, Di Meo (87′ De Marco), Tourè (84′ Piga). A disposizione: Coppola, Peluso, Moccia, Santella, Fiengo. Allenatore: Angelantonio Galluccio.
REAL SARNO: Landi, Pivetta, Sagliocco (87′ Verderame), Rupa, Zito, Lauro, Tammaro, Paolino (75′ Squillante), Squitieri (75′ Abagnara), Petrozzi, Imparato. A disposizione: Miranda, Montuoro, Vincenti, Falciani, Salvato.
GOL: 7′ e 86′ Di Meo (C), 30′ Imparato (R)
AMMONIZIONI: Perrella, D’Avanzo (C), Paolino, Petrozzi (R)
RECUPERO: 2′ 1° T. 3′ 2° T.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close