PromozioneTriplice FischioVideonola SportVN Calcio

Cimitile – Cade il fortino contro l’Albanova

I granatieri escono sconfitti per 2 ad 1 contro la prima in classifica

Cade il fortino casalingo dei granata nella sfida d’alta classifica contro l’Albanova. Una partita che poteva dire tanto sulle mire e velleità dei locali, che si sono confrontati con la prima della classe uscendone parzialmente rinfrancati.
Pronti via ed i locali, oggi in maglia giallo Brasile, si fanno preferire per voglia e gioco espresso: al 16’ di gioco Ildebrante cerca (e trova) un eurogol di pregevolissima fattura che batte un incolpevole Sagliocco, ennesimo gesto tecnico da mago per il 10 granata che  sta sviluppando una stagione sportiva molto vivace. Il vantaggio non abbatte gli ospiti, che recuperano con un’azione insistita al 30’, quando il più lesto ad insaccare risulta il difensore centrale Maturo. Sul finire di frazione, si infiamma il gioco: Vitale al 43’ è costretto ad uscire insanguinato, due minuti più tardi il Cimitile resta in dieci per somma d’ammonizioni di Caccavale ed è notte fonda in pieno recupero quando il centravanti Succi concretizza una manovra avvolgente trasformando l’assist di Guglielmo in gioia del gol per i numerosi accorsi da Casal di Principe.
La ripresa assume le tinte di monologo biancoazzurro, al minuto 54 Simonetti si prende la linea di fondo fulminando Abbate e serve centralmente per Nucci, che non riesce a concretizzare. Tre minuti più tardi continua ad essere indiavolato Simonetti: D’Onofrio è miracoloso e sventa a portiere battuto. Unica proiezione degna di nota nei secondi 45 minuti si annota al 63’ con il colpo di testa di Cittadino, su schema da calcio piazzato, che termina alto col capitano che si schianta sul montate della porta. Non si riprenderà più dalla botta e verrà sostituito poco dopo. Passano i minuti e le azioni diventano meno sostenute, in coda al match, dove l’agonismo ha iniziato a farla da padrone a scapito del gioco, si annota il palo centrato dalla distanza da parte di Guglielmo.
Termina dopo cinque di recupero la sfida odierna, con l’Albanova che preserva la sua imbattibilità mentre il Cimitile trova la prima sconfitta fra le mura amiche.

CIMITILE – ALBANOVA 1 – 2
CIMITILE: 
D’Andrea, Abbate, D’Onofrio, Caccavale, Giannino (83′ Alterio), Liparuli, D’Andrea, Cittadino (70′ Bosso), Laureto, Ildebrante, Vitale (43′ Granieri, sostituito poi da 55′ Samir). A disposizione: Iovino, Allocca, Manna. Allenatore: Natale Minichini.
ALBANOVA: Sagliocco, D’Ambra, Maturo, Amoroso, Simonetti, Folliero, Nucci, Pirone (80′ Diana), Rea, De Simone, Guglielmo. Allenatore: Di Fiore, Traorè, D’Anna, De Rosa, Puca, Negozio. Allenatore: Antonio De Stefano.
GOL: 16′ Ildebrante (C), 30′ Maturo, 47′ Nucci (A).
AMMONIZIONI: Giannino, Alterio (C), Sagliocco, Pirone (A).
ESPULSIONI: Caccavale (C) per somma d’ammonizioni.

Tags

Giandomenico Piccolo

Redattore, conduttore del Telegiornale e di Videonola Sport.

Articoli correlati

Close