Cronaca

Cicciano – Minaccia e picchia adolescente per rubargli il telefonino: arrestato

A Cicciano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per tentata rapina e lesioni personali Aniello D’Arienzo di 36 anni, residente nel rione Gescal, fermato immediatamente dopo aver aggredito a scopo di rapina un minorenne.

D’Arienzo ha avvicinato un 13enne del luogo nei pressi di una scuola del rione Gescal e dopo averlo minacciato e preso a calci e pugni ha tentato di rapinargli il telefono cellulare e il denaro che aveva in tasca, senza riuscire nell’intento per la resistenza opposta dal giovane, che ha riportato contusioni guaribili in 2 giorni.

L’uomo è stato poi formalmente riconosciuto in foto dalla giovane vittima e rintracciato dai carabinieri. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close